Edith Stein. Verso la “comunita’ di destino” attraverso la liberta’ e la grazia

Autores

  • Marina Pia Pellegrino

DOI:

https://doi.org/10.6394/aoristo.v2i4.27974

Resumo


Il saggio di Edith Stein Libertà e Grazia , nel quale si sviluppano le sue riflessioni sulla comunità di
destino, è stato ritrovato come manoscritto inedito e ha subito un percorso problematico prima di
essere definitivamente datato e intitolato. Risalente al 1921, poco prima che l’autrice entrasse nella
chiesa cattolica con il battesimo, e avendo come nucleo tematico l’incontro tra libertà umana e
grazia divina, questa trattazione di filosofia della religione s’inserisce nel percorso filosofico ed
esistenziale che, dalla tesi di laurea sull’entropatia, ai lavori sulla Causalità psichica, su Individuo e
comunità e sullo Stato, caratterizza il periodo di ricerca della Stein come assistente di Edmund
Husserl e quello subito dopo le sue dimissioni da tale incarico. E’ opportuno seguire a grandi linee i
passi di questo cammino, per scoprire come all’interno dell’analisi fenomenologica, che Edith aveva
fatto propria, emergano approfondimenti sulla struttura dell’essere umano, in particolare sull’anima,
e questioni ad essi collegate, come quella della comunità di destino. Tale tipo di comunità, si inserisce
nella riflessione, mai abbandonata dalla Stein, riguardante la relazione con l’altro, la libertà di aprirsi
o chiudersi all’incontro; essa si fonda sugli atti liberi di ciascuno e insieme sulla responsabilità che
ognuno ha nei confronti della salvezza di tutti gli altri e viceversa. L’essere umano porta in sé la
vocazione di proteggere anche il mondo animale, le creature inanimate e la natura. Il percorso di
Edith, in un’osmosi tra pensiero e vita, si conclude con la sua offerta come “vittima di espiazione” a
favore del suo popolo e in nome della nuova alleanza in Cristo, unico vero Mediatore per la salvezza
di tutti davanti a Dio.

Downloads

Publicado

22-08-2021

Como Citar

PELLEGRINO, M. P. Edith Stein. Verso la “comunita’ di destino” attraverso la liberta’ e la grazia. Aoristo - International Journal of Phenomenology, Hermeneutics and Metaphysics, [S. l.], v. 4, n. 2, p. 61–73, 2021. DOI: 10.6394/aoristo.v2i4.27974. Disponível em: https://e-revista.unioeste.br/index.php/aoristo/article/view/27974. Acesso em: 9 dez. 2021.